Area riservata

Dimenticata la Password?

Attenzione! Compilare tutti i campi

NEWS

13/02/2017 Interporto: Giovedì 16 febbraio Interporto ospiterà una tappa del progetto

Il progetto “Il viaggio Legale” è nato da un'idea di Caracò e IoLotto ed ha trovato subito l'appoggio da parte di FILT CGIL Emilia-Romagna e Bologna, da sempre attenta al fenomeno delle infiltrazioni criminali nel settore dei trasporti.


L'obiettivo è quello di realizzare un percorso di cittadinanza e contrasto alle mafie attraversando la via Emilia e che miri a creare cittadini consapevoli e responsabili attraverso percorsi culturali, di formazione ed informazione, spaziando tra editoria, arte, cinema, teatro, formazione, nuove tecnologie dell’informazione (internet, social media, ebook, mobile communication) e buone prassi nel mondo del lavoro, avendo come base solida i principi della legalità, dell’etica e della cultura dell’antimafia.


Un obiettivo condiviso anche da Giancarlo Siani, che da giovane giornalista del Il Mattino di Napoli che nel 1985 venne uccisio brutalmente sulla stessa Citroen Mehari che fa parte di un’installazione itinerante per la città con a seguito presentazioni e dibattiti, mostre e spettacoli come antidoto al contrasto alla camorra. La partecipazione come strumento vivo e utile alla partecipazione democratica per parlare di camorra, di precariato, di adolescenza deviata, di economia inquinata e di corruzione.


La mattina del 16 febbraio sarà dedicata agli studenti. La giornata inizierà con l'incontro con i lavoratori di alcune aziende dell'area per poi passare a dibattere dei temi della criminalità organizzata e del destino che ha accumunato Giancarlo Siani, ed il rifugiato politico Jerry Essan Maslo, anch'esso ucciso pochi anni dopo Siani.

CERCA AZIENDA
CERCA NEL SITO